L’Associazione Sportiva Dilettantistica “OLYMPIC TAEKWONDO ACADEMY ” è una associazione costituita senza scopo di lucro per l’esercizio e la promozione di attività sportiva in particolare modo del TAEKWONDO ed è estranea ad ogni questione politica, religiosa o razziale.E’ costituita nel 2012 da tre Soci Promotori ed attualmente risulta diretta e gestita dal Consiglio Direttivo così composto:

  • Castagna Patrizia: Presidente
  • De Angelis Lucia: Vice Presidente
  • La Cava Riccardo: Consigliere
  • in rappresentanza dei Tecnici: Albanese Livio
  • in rappresentanza degli Atleti : Ibrahim Nour Alden.

Direttore Tecnico: Domenico Mazzocca

Staff Tecnico: Patrizia Castagna, Livio Albanese, Antonio Mortello

ed è retta dal seguente:

REGOLAMENTO SOCIALE

Tutti i Soci Aderenti hanno l’obbligo di richiedere di far parte della Società Sportiva mediante l’apposita richiesta di ammissione. Una volta accettata dal Consiglio Direttivo, si formalizzeranno: ingresso ufficiale all’ASD ed il tesseramento alla FITA – Fed. Italiana Taekwondo con l’ impegno di osservare lo Statuto ed i regolamenti Sociali e Federali, in particolare:

a) a garantire la propria attiva partecipazione alla gestione dell’associazione aggiornandosi circa le delibere sociali e partecipare alle assemblee e all’approvazione dei rendiconti per i soci maggiorenni, nonché ad osservare con lealtà e disciplina, le norme che regolano lo sport, attivandosi in proprio, anche attraverso le strutture convenzionate, alla regolare certificazione di idoneità sanitaria agonistica a partire dai 10 anni, o di certificazione idoneità non agonistica dai 6 ai 10 anni. Fino a 5 anni non è necessaria alcuna certificazione

b) a partecipare alle attività ordinarie di ogni anno sportivo, ed attualmente fissate nei giorni di: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 17.00 – alle ore 22.00 suddivise in turni per diversi gradi e classi di età, presso la Palestra del circolo Grassi di Narnali – via Pistoiese, 502 – Prato
– N.B.: Il regolare tesseramento FITA, garantirà la copertura assicurativa secondo quanto stabilito dai capitolati

assicurativi visionabili sul sito federale www.taekwondoitalia.it. (sezione: salute) – La corretta ed assidua partecipazione, darà inoltre diritto a ciascun socio di poter sostenere gli esami di passaggio di grado secondo i tempi di anzianità e le disposizioni Federali FITA e predisposti dallo staff tecnico sociale.

L’assenza ingiustificata di almeno 1/3 dei giorni di pratica nell’arco del periodo di permanenza in grado non darà diritto al sostenimento della prova d’esame, le cui sessioni verranno fissate orientativamente nei mesi di Giugno/ Luglio (sess.Estiva)- Dicembre/Gennaio (sess. Invernale) di ogni stagione sportiva .
Per ogni richiesta d’esame per il passaggio di grado l’associato dovrà versare la somma di € 15.00 da integrare alla quota associativa come attività istituzionale.

c) a partecipare alle attività straordinarie, quali manifestazioni o gare in programma nell’arco dell’anno sportivo, in proprio e secondo segnalazione tecnica, mantenendo quindi in considerazione le proprie singole disponibilità.

d) a Versare la quota annua di iscrizione pari a euro 30,00 (per Soci non agonisti) o euro 50,00 (per Soci agonisti). Detta quota comprende: quota parte annuale di Affiliazione FITA della ASD; quota di tesseramento annuale individuale stabilita dalla FITA e la quota di tesseramento annuale individuale all’ARCI .

e) a Versare la somma di € 40.00 (soci non agonisti) o € 50.00 (soci agonisti) come Quota Associativa Mensile che potrà anche essere anticipata per tre mesi, convenzionandone la quota a € 100,00 (soci non agonisti) o € 120.00 (soci agonisti). La mancata partecipazione all’attività può anche interrompere l’obbligo del versamento della quota associativa, ma il mancato tesseramento alla FITA per due anni consecutivi, comporteranno l’automatica esclusione dalla Associazione .

ATTENZIONE: Solo con l’affiliazione alla FITA e regolare certificazione di idoneità sanitaria agonistica, si ha diritto anche ad una copertura assicurativa che comunque copre esclusivamente incidenti di una certa gravità.
Pertanto, mettendo a conoscenza che la pratica del Taekwondo (Sport da Combattimento) comporta il rischio di incorrere in incidenti quali : Fratture, Distorsioni e traumi ossei e/o muscolari derivanti da detta pratica, sia in fase d’allenamento che durante gare o dimostrazioni, per chi reputasse problematico o economicamente dannoso interrompere la propria attività lavorativa a causa di un infortunio, si consiglia l’ausilio di una ulteriore copertura assicurativa privata.

ESONERANDO COMUNQUE L’ASSOCIAZIONE DA QUALSIVOGLIA RESPONSABILITA’ IN MERITO.